Trova
ISTITUZIONE
DOCUMENTAZIONE
INFOCITTA'

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente Casa Albergo A. Rusalen

sportello suap

cambio residenza in tempo reale

COMUNICAZIONE
SCOPRIRE
AMBIENTE
CULTURA
TVB biblioteche trevigiane
Sistema Informativo Territoriale
P.R.G.
Piano di Z.A.
P.I.C.I.L.
piano comunale emergenza
informazioni per l'accesso all'asilo nido primi passi
la rete trevigiana per l'attivitŕ fisica

vai al sito della Provincia di Treviso

vai al sito della Regione Veneto

vai al sito della Polizia di Stato - Sezione Passaporto

vai al sito della Prefettura di Treviso

Home > Istituzione > Uffici comunali

Uffici comunali

Ufficio Segreteria
Via Vittorio Emanuele, 13 - primo piano
Responsabile: Bruna Ziroldo
Telefono: 0422.767001
Fax: 0422.767728
Email: segreteria@comune.medunadilivenza.tv.it
Orario:
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30
mercoledì dalle 16 alle 18.30
Competenze:

Segreteria generale

  • Accesso agli atti
  • Concessione spazi comunali e palestra
  • Protocollo-archivio
  • Notifica e ritiro atti
  • Pubblica istruzione:
  • Scuola
  • Mensa
  • Trasporti scolastici
  • Fornitura libri scolastici per la scuola primaria
  • Borse di studio comunali per scuola secondaria di 1° e 2° grado
  • Soggiorni climatici per anziani
  • Contributi per acquisizione residenza/sede legale
  • Contributi ad associazioni, enti, comitati, ecc.
  • Edilizia residenziale pubblica

SEGRETERIA GENERALE

L’ufficio provvede a:

  • fornire il supporto amministrativo agli organi istituzionali;
  • svolgere tutte le attivitĂ  di diretto supporto operativo e gestionale della figura del Sindaco, particolarmente per quanto riguarda i rapporti con i cittadini (agenda appuntamenti); curare la convocazione degli organi collegiali, la registrazione e redazione finale conseguenti all’approvazione delle deliberazioni di Consiglio Comunale e di Giunta Comunale;
  • gestire l’iter relativo all’esecutivitĂ  e alla pubblicazione degli atti deliberativi;
  • tenuta, classificazione e archiviazione documenti;
  • tenuta del registro dei provvedimenti comunali.

ACCESSO AGLI ATTI
Il diritto di accesso agli atti amministrativi e in generale, alle informazioni di cui è in possesso l'Amministrazione Comunale, assicura ai cittadini, singoli ed associati, la
trasparenza e la pubblicità dell'attività amministrativa, nonché rende effettiva e consapevole la loro partecipazione alle attività del Comune.
Possono presentare domanda di accesso tutti i soggetti che siano portatori di un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente rilevante da tutelare e collegata al documento al quale si chiede di accedere.
E’ possibile ottenere copia di atti e documenti amministrativi previa compilazione di apposito modulo (vedi Sezione Moduli) che va consegnato all’Ufficio Protocollo o trasmesso a mezzo posta elettronica o servizio postale. L'istanza di accesso deve essere necessariamente motivata. L'ufficio si occupa anche di ricevere tutte le richieste di accesso che poi provvede a destinare all'ufficio di competenza per il rilascio di quanto richiesto nei termini stabiliti dal Regolamento.
Il diritto di accesso ha per oggetto i documenti amministrativi materialmente esistenti al momento della richiesta e detenuti stabilmente alla stessa data dal Comune o da questo formati. Il Comune non è tenuto ad elaborare i dati in suo possesso al fine di soddisfare le richieste di accesso.
La visione dei documenti è gratuita.

ACCESSO AGLI ATTI PUBBLICATI ALL'ALBO ON LINE
Ai sensi della Legge n. 69 del 18 giugno 2009 a far data dal 1 gennaio 2011 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti aventi valore di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti informatici. L’Albo pretorio on line che consiste in uno spazio accessibile senza formalità dalla home page del sito istituzionale del Comune. In esso sono pubblicati, su richiesta degli uffici e/o dei soggetti interessati, i documenti che, per norma di legge, regolamento o disposizione comunale, devono essere pubblicati all'Albo. La consultazione degli atti pubblicati all'Albo on line avviene liberamente da parte di chiunque e non richiede credenziali.
La consultazione o la richiesta di estrarre copia (semplice o autenticata) degli atti in originale pubblicati all'Albo Telematico che, una volta scaduti i termini di pubblicazione, non sono più resi disponibili all'albo pretorio, è soggetta alla presentazione di un'istanza di accesso. Per esercitare il diritto di accesso consultare il Regolamento comunale e compilare la relativa modulistica disponibile nella sezione modulistica presente nell'home page.

CONCESSIONE SPAZI COMUNALI
Il Comune dispone di una serie di spazi, sale e locali che vengono dati in concessione per le finalitĂ  e secondo le modalitĂ  (requisiti per la concessione, durata e tariffe) disciplinate dal Regolamento Comunale per la concessione di sale e spazi comunali.
Per visionare il Regolamento consultare la sezione Regolamenti del sito comunale.
Per conoscere l’importo di tariffe e importi relativi alla concessione, consultare la sezione Moduli dell’Ufficio Segreteria.

PALESTRA
L’ufficio provvede a:

  • predisporre le proposte di concessione di patrocini per iniziative di vario genere, da sottoporre all’esame della Giunta Comunale;
  • assegnazione calendario annuale di utilizzo della palestra.

Il Servizio gestisce l’utilizzo della palestra tramite assegnazione in concessione temporanea a gruppi/associazioni comunali.
La gestione della pulizia e custodia della palestra è affidata alla ASD Pallavolo Meduna.
I gruppi e le associazioni sportive interessate alla concessione in uso devono presentare apposita domanda secondo il modulo predisposto. L’utilizzo è subordinato al versamento di apposite tariffe.

PROTOCOLLO – ARCHIVIO
Presso l'ufficio Protocollo è possibile depositare la corrispondenza da far recapitare al Comune e farsi apporre eventualmente su copia del documento il timbro di ricevimento che attesta la data di ricevimento.
L'Ufficio provvede a: - ricezione e registrazione della corrispondenza indirizzata al Comune e successiva assegnazione agli uffici competenti per materia; - gestione del protocollo informatico ai sensi della normativa vigente; - archiviazione pratiche nell’archivio corrente; - costante aggiornamento delle anagrafiche dei soggetti con inserimento dati e indirizzi posta elettronica e PEC;
- gestione di interventi archivistici finalizzati alla schedatura degli archivi e dei depositi documentali del Comune nonché dell'attività di scarto secondo il Massimario adottato dall'Ente; - controllo della casella istituzionale di posta elettronica e certificata (PEC).
L’ufficio è aperto negli orari di apertura al pubblico del Servizio. Il magazzino comunale ospita anche l’Archivio Storico che raccoglie tutti i documenti relativi alla vita amministrativa del Comune dalle origini della sua storia fino ai nostri giorni. Per consultare ed avere copia dei documenti contenuti nell’Archivio Storico è necessario compilare apposito modulo per l’accesso agli atti amministrativi.

PUBBLICA ISTRUZIONE

SCUOLA

Il Servizio gestisce i rapporti con le istituzioni scolastiche, con la Scuola dell’Infanzia parrocchiale, gli appalti dei servizi di refezione scolastica e trasporto, la fornitura dei libri di testo per la scuola primaria, l’organizzazione delle uscite didattiche fino a una distanza di 20 km e nell’ambito del territorio comunale, garantendo la disponibilità dello scuolabus comunale.

Si organizzano, in collaborazione con il Centro Territoriale Permanente di San Polo di Piave, attivitĂ  formative rivolte agli adulti ospitate presso i locali del Comune.

Le più importanti attività formative organizzate sono: corsi di alfabetizzazione e lingua italiana per adulti e giovani di origine straniera, corsi di informatica. Eventuali informazioni più dettagliate su orari e specifiche iniziative verranno date dall’ufficio.

MENSA SCOLASTICA

Il Servizio interessa gli alunni che frequentano la scuola primaria.

ModalitĂ  di gestione

La ristorazione scolastica è gestita dal Comune, che ne assegna la gestione ad aziende specializzate, scelte mediante una gara d’appalto. La ditta che fornisce attualmente il servizio è la Ristorazione Ottavian Spa, il cui centro di cottura si trova a San Vendemiano (TV). La struttura del menu, le modalità di erogazione dei pasti ed il controllo del servizio sono dettagliate nel Capitolato Speciale d’Appalto, che costituisce parte integrante del contratto sottoscritto con la Ditta Appaltatrice.
Il Servizio prevede il coinvolgimento, oltre che del Comune e della Ditta Appaltatrice, anche dell’Azienda per i Servizi Sanitari. L’azienda per i Servizi
Sanitari valida annualmente i menu proposti dalla Ditta Appaltatrice verificando il loro rispetto delle linee guida regionali e ministeriali ed effettua controlli.
Per usufruire della mensa scolastica è necessario presentare iscrizione al servizio mediante compilazione di apposito modulo (vedi sezione Moduli).
Unitamente all’iscrizione dovrà essere prodotta la dichiarazione di regolarità contributiva (vedi sezione Moduli).
Diete speciali
E’ necessario presentare opportuna richiesta al Comune per l’erogazione di pasti predisposti secondo una dieta speciale.
E’ possibile richiedere diete speciali per motivi religiosi e/o etnici oppure per la presenza di allergie o intolleranze alimentari. Nel caso di diete per motivi di salute o intolleranze alimentari è necessario presentare il certificato medico attestante la patologia o intolleranza alimentare rilasciato dal medico specialista o dal pediatra. La domanda verrà considerata, ai fini della predisposizione del menu speciale, fino alla scadenza del suddetto certificato.
Per richieste di regimi alimentari speciali per motivi diversi da quelli di salute, è necessario che il genitore presenti specifica richiesta all’Ufficio Assistenza Scolastica indicando: cognome e nome dell’alunno/a interessato, scuola frequentata, alimenti da escludere con relative motivazioni, giorni di frequenza in mensa, recapito telefonico (vedi sezione Moduli).
Per le diete cosiddette “leggere” o “bianche” da somministrare per brevi o lievi indisposizioni, è sufficiente presentare apposita richiesta scritta contenente l’indicazione degli alimenti da prevedere (riso in bianco, carne o pesce al vapore, verdure bollite).

Tariffe
Per usufruire dei pasti le famiglie dovranno acquistare i buoni presso la ditta incaricata dal Comune (attualmente la Ditta Bidoia Vincenzo).
La tariffa a carico degli utenti, corrispondente al costo di un singolo buono mensa, viene determinata annualmente dalla Giunta Comunale. Attualmente è pari a Euro 3,00.

Menu
I menu vengono elaborati dalla Ditta Appaltatrice del servizio sulla base delle tabelle dietetiche redatte dall’ULSS e tengono conto delle indicazioni contenute nel LARN (livelli raccomandati di assunzione dei nutrienti), delle Linee Guida in materia di ristorazione scolastica elaborate dalla regione Veneto, della stagionalità e del livello di accettazione degli stessi da parte dell’utenza.
I menu vengono affissi nel plesso scolastico all’interno del locale mensa.
Il pasto consiste in un primo piatto, un secondo piatto, un contorno, pane e frutta o dessert.

TRASPORTI SCOLASTICI
Il servizio provvede alla raccolta delle iscrizioni per il servizio di trasporto scolastico che devono pervenire entro il 30 giugno di ogni anno.
Il percorso e le fermate con i relativi orari degli scuolabus adibiti al trasporto sono disponibili presso l’Ufficio Assistenza Scolastica all’inizio di ogni anno scolastico e verranno trasmessi a tutti gli iscritti al servizio, prima dell’inizio dell’anno scolastico di riferimento.
Unitamente all’iscrizione dovrà essere prodotta la dichiarazione di regolarità contributiva (vedi sezione Moduli).
I bambini dovranno essere accompagnati/accolti alle fermate da un genitore o delegato; in particolare, quando la fermata preveda attraversamento della sede stradale per raggiungere l’abitazione, l’alunno/a verrà fatto scendere solo in presenza di un genitore che provveda al suo rientro a casa. Qualora non sia presente il genitore, l’alunno/a verrà trattenuto nello scuolabus e, previo avviso telefonico alla famiglia, riportato alla fermata al termine del percorso.
All’interno dello scuolabus per la scuola dell’infanzia è prevista la sorveglianza/assistenza di personale a carico della Parrocchia S. Giovanni Battista, gestore della scuola; all’esterno della scuola primaria saranno presenti i Volontari della Protezione Civile per l’attraversamento in sicurezza.


Tariffe
- Euro 195,30 per la scuola primaria e la scuola secondaria;
- Euro 206,16 per la scuola dell’infanzia, che usufruisce del servizio fino al 30 giugno.
Sono previste riduzioni per le famiglie con piĂą di un figlio che usufruisce del servizio.
Gli importi sono da corrispondere a mezzo bollettino postale sul c.c.p. n° 12023313, intestato alla Tesoreria del Comune. Tale bollettino sarà trasmesso via posta e andrà pagato alle seguenti scadenze:

Scuola primaria e secondaria
1^ rata entro il 30/11:
Primo figlio: andata e ritorno Euro 97,65; andata o ritorno Euro 49,05;
Dal secondo figlio: andata e ritorno Euro 83,70; andata o ritorno Euro 41,85;

2^ rata entro il 31/05:
stessi importi.

Scuola dell’infanzia
1^ rata entro il 30/11:
Primo figlio: andata e ritorno Euro 103,08; andata o ritorno Euro 51,78;
Dal secondo figlio: andata e ritorno Euro 88,35; andata o ritorno Euro 44,18;

2^ rata entro il 31/05:
stessi importi.

FORNITURA LIBRI SCOLASTICI PER LA SCUOLA PRIMARIA
L’Amministrazione Comunale fornisce ogni anno gratuitamente i libri di testo agli alunni delle scuole primarie residenti a Meduna di Livenza.
I libri vengono distribuiti presso la Biblioteca Comunale all’inizio dell’anno scolastico; per gli alunni che frequentano scuole al di fuori del territorio comunale i libri saranno forniti previa presentazione da parte dell’interessato di domanda all’ufficio comunale secondo le modalità comunicate con apposito avviso pubblico.
Gli alunni frequentanti la scuola primaria S. Pio X° di Meduna di Livenza non residenti nel Comune, dovranno rivolgersi per la fornitura dei testi scolastici al Comune di residenza.

BORSE DI STUDIO COMUNALI
Il Comune concede annualmente alcune Borse di Studio, consistenti in un contributo economico finalizzato alla prosecuzione degli studi, ad alunni meritevoli della scuola secondaria di primo e di secondo grado.
Il relativo bando, contenente i criteri per le assegnazioni, verrĂ  predisposto e adeguatamente pubblicizzato per mezzo del sito comunale e di appositi avvisi al pubblico, entro il mese di maggio.
Agli alunni delle classi interessate verrĂ  inviata apposita comunicazione a domicilio.

SOGGIORNI CLIMATICI PER ANZIANI
Nel mese di giugno/luglio vengono organizzati dei soggiorni climatici per gli anziani ultrasessantacinquenni.
Le modalitĂ  di iscrizione, la localitĂ  e i costi saranno pubblicizzati con apposito avviso nel sito internet e sulle bacheche comunali.

CONTRIBUTI PER ACQUISIZIONE RESIDENZA/ SEDE LEGALE
L’Amministrazione Comunale concede contributi a singoli o imprese che trasferiscono la residenza o sede operativa nel Comune di Meduna di Livenza.
Per le informazioni relative e la modulistica consultare la sezione “Regolamenti” del sito comunale.

CONTRIBUTI AD ASSOCIAZIONI, ENTI, COMITATI, ECC.
L’Amministrazione Comunale concede contributi alle Associazioni, Enti, Comitati ed organismi vari aventi di norma sede nel Comune, con le modalità stabilite nell’apposito Regolamento consultabile nella sezione “Regolamenti” del sito comunale.
Le domande di contributo, il cui modulo è scaricabile nella modulistica dell’Ufficio Segreteria, vanno presentate come segue:
- domanda per l’attività annuale: entro il 28/02 di ogni anno
- domanda per singole iniziative: almeno 15 giorni prima dell’iniziativa a cui si riferisce.

EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

L’ufficio Segreteria predispone il bando di concorso per la formazione della graduatoria per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica (e.r.p.), di norma entro il mese di settembre di ogni anno, salvo rinvio della pubblicazione per mancanza di alloggi da assegnare. Le domande di partecipazione al bando e la documentazione allegata vengono raccolte dal medesimo ufficio e quindi trasmesse all’Azienda Territoriale di Edilizia Residenziale (A.T.E.R.) di Treviso, per l’esame da parte della competente Commissione che formulerà la graduatoria provvisoria.
La stessa viene pubblicata all’Albo Pretorio ed entro il termine stabilito vengono raccolte e successivamente trasmesse all’A.T.E.R. le eventuali domande di ricorso avverso la graduatoria provvisoria.
Ad avvenuta predisposizione della graduatoria definitiva, sempre a cura della competente Commissione che ha sede presso l’A.T.E.R., la stessa viene sottoposta ad approvazione da parte della Giunta Comunale e quindi pubblicata all’Albo Pretorio.
L’ufficio provvede anche alla assegnazione di eventuali alloggi di e.r.p. ed alla relativa corrispondenza con l’A.T.E.R.

Personale
Chetti Bidinotto - chetti.bidinotto@comune.medunadilivenza.tv.it


Moduli
Autocertificazione regolaritĂ  contributiva da allegare a domanda di servizi comunali